Your browser (Internet Explorer 6) is out of date. It has known security flaws and may not display all features of this and other websites. Learn how to update your browser.
X

23/11/2012
TU PROVA AD AVERE UN’IDEA
in uscita in libreria

NUOVO LIBRO

Tu prova ad avere un’idea.

Ripensando De André e Gaber

Dal 23 novembre in tutte le librerie

Il libro è supportato e patrocinato dall’Associazione Centro Studi Musicomedians

Esce a Novembre per Edizioni Ensemble il saggio “Tu prova ad avere un’idea. Ripensando De André e Gaber”, volume pensato e curato da Felice Di Giandomenico, Michele Balducci, Raimonda Basso Bondini, Roberta Di Bonito, Paola Pirani — che nel 2006 hanno dato vita ad un gruppo di studi sulle figure di due artisti tanto affascinanti quanto complessi come sono stati, appunto, i cantautori Giorgio Gaber e Fabrizio De André — per approfondire gli aspetti psicosociali di questi due “liberi pensatori”, come li definisce Flavio Oreglio nella prefazione.
Il libro è un percorso accurato nelle viscere dell’universo emotivo e culturale di queste due fondamentali figure del pensiero e della musica italiana del Novecento: due personaggi che hanno delineato una vera e propria rivoluzione filosofica, mettendo al centro della loro produzione l’uomo, immerso nella sua contemporaneità e nella sua morale, cercando — da posizioni diverse — di comprenderlo fino a scioglierne quell’intimo legame che ancora attanaglia la parte migliore dell’uomo a tante convenzioni borghesi.
Quello che ci restituisce la lettura di questo importante e innovativo volume è una visione di insieme sui tantissimi temi poetici, narrativi e sociali che i due cantautori nel corso della loro carriera hanno affrontato. Tu prova ad avere un’idea è quindi un viaggio nell’estetica e nell’etica, nelle sfumature e nel “non detto” non solo di due personaggi, ma di tanti frammenti generazionali.
Fabrizio De Andrè e Giorgio Gaber furono “dissidenti e controcorrente, irriverenti e spesso caustici nei confronti della società borghese e del potere costituito, entrambi furono avversi alle ideologie e costantemente proiettati nella libera riflessione sull’uomo, sulla società, sulla realtà e sulla vita, senza diventare nichilisti” e questa grande lezione sociale, artistica e musicale trova spazio ed analisi all’interno del libro, che non è solo un saggio, ma è un ritratto di due grandi della musica italiana che, come un fiume carsico, hanno scavato nel pensiero del nostro tempo.
Il volume è arricchito di interviste e contenuti inediti di Paolo Dal Bon, Roberto Vecchioni, Flavio Oreglio, Luigi Viva, Gian Piero Alloisio, Franco Mussida, Maurizio Maggiani.

Il Gruppo di Studio su Fabrizio De André e Giorgio Gaber è nato nel settembre del 2006 su iniziativa di Felice Di Giandomenico con l’intento di approfondire le tematiche psicosociali connesse alle opere dei due cantautori.

Casa editrice: Edizioni Ensemble